Sotto pressione gli industriali: Pirelli -4,6%, CNH Industrial -3,6%, Buzzi Unicem -3,3%, Interpump -2,5%, Leonardo -2,2%. I titoli del comparto si confermano particolarmente sensibili alle notizie riguardanti le prospettive di crescita dell’economia mondiale: l’impennata globale di contagi da Covid-19 e le nuove misure restrittive, e le dichiarazioni di Steven Mnuchin. Lo U.S. Secretary of Treasury (il ministro del Tesoro USA) ha detto infatti che è improbabile che un accordo su nuovi piani di stimolo venga raggiunto prima delle elezioni presidenziali del 3 novembre prossimo.

Leave a comment